Rende: Servizio sperimentale di monitoraggio delle acque potabili su utenze residenziali nel Comune di Rende.

E’ stato avviato con la collaborazione di Acque Potabili Servizi Idrici Integrati il primo servizio sperimentale di monitoraggio delle acque potabili su utenze residenziali nel Comune di Rende.

L’innovativa tecnologia, realizzata da TIM, NTT Data Italia e Olivetti, in collaborazione con il gruppo di ricerca “Gestione Sostenibile delle Risorse Idriche” del Dipartimento di Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio e Ingegneria Chimica dell’Università della Calabria, consentirà di monitorare la rete idrica in modo costante e puntuale da remoto, fornendo i dati relativi ai consumi e alle condizioni di pressione e portata, che potranno essere utilizzati per individuare eventuali perdite o anomalie, compresi i fenomeni di abusivismo, nonché erogare all’utenza nuovi servizi  ad alto valore aggiunto.

La nostra società, dopo la fase di sperimentazione del progetto, avrà pertanto un ulteriore strumento, per svolgere il proprio lavoro e rendere all’utenza ed agli enti gestiti, un servizio ancora più efficiente e ad elevati livelli di affidabilità.

 

Al seguente link è possibile scaricare il comunicato stampa ufficiale di TIM: http://www.telecomitalia.com/tit/it/archivio/media/note-stampa/market/2018/NS-TIM-Olivetti-NTT-acque-potabili-11giugno2018.html